18 ottobre 2017

FormAzione




FAD - Formazione a distanza
A cura della Dott.ssa Balestro Francesca
FORMAZIONE SULLA SICUREZZA IN MODALITÀ E-LEARNING. La Commissione per gli Interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro, nell’Interpello n. 4/2016, fornisce chiarimenti in merito alla possibilità di utilizzare, nella formazione specifica dei lavoratori, la modalità e-learning. Al riguardo la Commissione precisa che la formazione a distanza è consentita per la formazione generale dei lavoratori: tale modalità non può essere pertanto utilizzata nella formazione specifica se non nei progetti formativi sperimentali, specificamente individuati dalle Regioni.
_____________________________
Formazione continua in odontoiatria
            SSL            
   Test 183/2017    
 18 ott 2017

13 ottobre 2017

Privacy - Regolamento UE 2016/679

Mancano 365 giorni all'entrata in vigore del nuovo Regolamento UE e la maggior parte delle aziende europee e statunitensi non è ancora adeguatamente preparata a rispettare il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (Gdpr) della Commissione europea. Questo dato emerge da una ricerca realizzata nell'aprile 2017 come follow up di analogo studio realizzato nel 2016 e commissionata dalla società informatica Compuware Corporation e condotta da Vanson Bourne coinvolgendo circa 400 chief information officer di grandi aziende che coprono una sezione trasversale di mercati verticali in Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. Ecco alcuni dati interessanti: il 67% delle organizzazioni in Europa (76% in Italia) ritiene di essere ben informata sul Gdpr e sul suo impatto in relazione alle modalità di gestione dei dati dei clienti; un miglioramento rispetto al 55% dello scorso anno; il 38% di tutti gli intervistati (28% in Italia) ha dichiarato di avere in atto un piano completo per garantire la conformità con il Gdpr, mentre la maggioranza è a rischio di sanzioni per non conformità. Si tratta solo di un lieve miglioramento rispetto al 33% dello scorso anno.
La protezione dei dati è un diritto di libertà
Il video illustra in sintesi gli obiettivi del Regolamento. Le tutele e le opportunità, le informazioni sul trattamento dei dati, i diritti delle persone, quindi sgravi e semplificazioni per le imprese e allo stesso tempo sanzioni per inadempienze, conciliazione dello sviluppo e della tutela della persona. La sua pubblicazione rientra nella serie di attività previste dal Garante per far conoscere il nuovo Regolamento in vista della sua applicazione. Tra queste citiamo la guida recentemente rilasciata, la versione arricchita del Regolamento, le pagine di approfondimento sul Responsabile della Protezione dei Dati, sul diritto alla portabilità dei dati, sull’autorità di controllo capofila.
__________________________________
Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali - Prima guida informativa

Disordini Temporo-Mandibolari (TMDs)

Bruxismo
Diagnosi e trattamento dei Disordini Temporo-Mandibolari e dei disturbi correlati
   Part 01 - Definizione, epidemiologia ed etiologia dei DTMTest 01 - 02 - 03 - 04 - 05 - 06 - 07 - 08 - 09
   Part 02 - Prima visita e relazione con il Paziente con DTM - Test 01 - 02 - 03 - 04 - 05 - 06 - 07 - 08 - 09 - 10 - 11 - 12
   Part 03 - Diagnostica strumentale. DTM e disturbi del sonno - Test 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10
   Part 04 - Terapia di base - Test 01 
   Part 05 - Fisioterapia nella cura dei DTM - Test 01 
   Part 06 - Terapia chirurgica dei DTM - Test 01 

Malocclusione di classe 2/2

A. Beatrice 13 anni
VIDEO YT 
Dott. Balestro F. - Dr. Balestro G. - Dott. Volpato A.
ASO Alessia, Antonella, Arianna, Elena e Veronica
Tutti i materiali ortodontici utilizzati per la cura sono forniti da Micerium SpA, distributore esclusivo per
l'Italia di AMERICAN ORTHODONTICS (USA), azienda leader mondiale nel settore dell'ortodonzia

Tariffario dello studio dentistico

Management in Odontoiatria

12 ottobre 2017

Infortunio sul lavoro

INAIL - Dossier donne 2017 - Infortuni e malattie professionali
SDB - GIURISPRUDENZA - Infortunio sul lavoro
SDB - SSL - D. Lgs. 81/08 T.U. Sicurezza - Infortunio sul lavoro
_____________________________________________________
INFORTUNI. DAL 12 OTTOBRE OBBLIGO DI COMUNICAZIONE ad INAIL DEGLI EVENTI ANCHE DI UN SOLO GIORNO. Scatta dal 12 ottobre 2017, per tutti i datori di lavoro, l'obbligo di comunicare all'INAIL, in via telematica, gli infortuni sul lavoro anche di un solo giorno oltre a quello dell'infortunio stesso. La comunicazione va eseguita entro 48 ore dalla ricezione dei dati del certificato medico. La novità, rimasta inattuata fino ad oggi, è rappresentata dall'ulteriore obbligo, in capo ai datori di lavoro, di comunicare, ai fini statistici e informativi, anche gli infortuni sul lavoro che comportino l'assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell'evento. In precedenza l'obbligo era solamente ai fini assicurativi per gli infortuni oltre tre giorni, termine che costituisce la soglia minima di intervento dell'INAIL. Le sanzioni, per l'omessa o ritardata comunicazione degli infortuni, è di carattere amministrativo, si differenzia per tipologia di Violazione ed è riferita al datore di lavoro:
  • è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 548 a 1.972,80 euro per l'omessa o ritardata comunicazione degli infortuni di durata superiore ad un giorno
  • la sanzione va da 1.096 a 4.932 euro per la violazione dell'art. 18, comma 1, lettera r, D.lgs 81/2008, in riferimento agli infortuni di durata superiore ai tre giorni

Morso crociato anteriore - Ortodonzia intercettiva

Mis. Fil - 10 anni
PRESENTAZIONE del caso clinico
Dott. Balestro F. - Dr. Balestro G. - Dott. Volpato A.
ASO Alessia, Antonella, Arianna, Elena, Giulia e Veronica
Tutti i materiali ortodontici utilizzati per la cura sono forniti da Micerium SpA, distributore esclusivo per
l'Italia di AMERICAN ORTHODONTICS (USA), azienda leader mondiale nel settore dell'ortodonzia

Srl odontoiatrica

Società odontoiatriche
Srl odontoiatrica

11 ottobre 2017

Malocclusione di classe 2/2

For. Angela - 15 anni
PRESENTAZIONE del caso clinico
Dott. Balestro F. - Dr. Balestro G. - Dott. Volpato A.
ASO Alessia, Antonella, Arianna, Elena, Giulia e Veronica
Tutti i materiali ortodontici utilizzati per la cura sono forniti da Micerium SpA, distributore esclusivo per
l'Italia di AMERICAN ORTHODONTICS (USA), azienda leader mondiale nel settore dell'ortodonzia

10 ottobre 2017

Diastema interincisivo superiore

Fil. Stefania - 13 anni
Dott. Balestro F. - Dr. Balestro G. - Dott. Volpato A.
ASO Alessia, Antonella, Arianna, Elena, Giulia e Veronica
Tutti i materiali ortodontici utilizzati per la cura sono forniti da Micerium SpA, distributore esclusivo per
l'Italia di AMERICAN ORTHODONTICS (USA), azienda leader mondiale nel settore dell'ortodonzia

Responsabilità Sanitaria

Responsabilità professionale del Medico - QUADERNI dello STUDIO DENTISTICO BALESTRO