ORARI
Lunedi e Martedi 12 - 20
Mercoledi, Giovedi e Venerdi 9 - 17
Sabato 9 -13
FAD - Formazione a distanza
Ven 24 ott 2014 - Amalgama - A cura di Dr. Balestro Francesca
Lavora con noi
Inviaci il tuo CV compilando i form. Clicca qui

24 ottobre 2014

Prima visita

Prima visita
Se il primo amore non si scorda mai, figuriamoci la prima visita dal dentista. Il contatto telefonico fa parte della prima visita. Quando il paziente chiama, ha già effettuato una serie di operazioni: ha consapevolizzato che ha bisogno di un dentista, ha selezionato e scelto quel dentista secondo determinati criteri, ed ha più o meno identificato quando può recarvisi. Rispondere prontamente al telefono, facendo un rapido profondo respiro prima di rispondere, per distaccarsi dall'azione precedente e predisporsi all'ascolto. Scandire bene il nome dello studio e annunciarsi. Esempio: " Studio dentistico dott. Rossi buongiorno, sono Carla". Ascoltare attentamente i bisogni che la persona espone. Utilizzare lo schema delle 3 C ("Chi chiama, cosa desidera, come posso esserle utile") per procedere spediti nella telefonata. Determinato il giorno e l'ora in cui medico e pazienti sono disponibili, verificare che il tempo dedicato sia sufficiente a rispettare il livello di qualità che lo studio persegue.
Ambiente
L'ambiente è fondamentale in prima visita e inizia dall'edificio. La targa, il campanello, la chiarezza delle indicazioni per raggiungere lo studio sono tutti indicatori del livello di qualità che lo studio adotta.  Tutto influisce sulla percezione del paziente. Immaginate di dovervi recare in un nuovo ufficio postale. Potrebbe essere in quartiere che attualmente è un po' degradato. Non trovate indicazioni chiare, non trovate posteggio, non riuscite, mentre guidate, a identificarlo chiaramente. Finalmente lo notate: l'insegna è nascosta dalle fronde di un albero e non è di impatto. Dal posteggio alla porta dell'ufficio si snoda una serie di vialetti senza indicazioni chiare su qual è quello che porta all'ufficio postale. Notate una persona avviarsi su uno di questi con un pacco, lo seguite e trovate l'ufficio postale. Entrare e nell'ufficio l'aria è viziata, le riviste sono sgualcite, la pulizia non eccelle. A questo punto possono esserci due scenari in questo piccolo film immaginario:
1. L'operatore di sportello è talmente professionale che vi accoglie con un sorriso, riesce a modificare il vostro stato d'animo, accoglie il vostro disagio per la ricerca priva di riferimenti, giustifica l'azienda distinguendo le intenzioni dai fatti, e vi accompagna nell'iter di spedizione con tanta professionalità che alla fine del servizio, potreste giudicare l'esperienza positiva
2. L'operatore di sportello è indaffarato e stressato dalla coda, affaticato, serve i clienti uno dopo l'altro con automatismo, davanti al vostro disagio sottolinea il suo, esegue il suo compito ed uscite giudicando l'esperienza negativa. 
Eppure il pacco lo avete spedito in entrambi i casi.  Eppure l'ambiente in cui si svolgono le azioni è importante tanto quanto l'azione. Sostituite il concetto di ufficio postale con studio dentistico, la persona che si avvia con un pacco con una che tiene il ghiaccio su una guancia, il quartiere attualmente degradato con quartieri che effettivamente negli anni subiscono cambiamenti significativi ed ecco descritti gli elementi che possono affossare la relazione professionale prima che questa inizi. [Fonte]

Agenesie dentali

Zam. Alex - 13 anni
Agenesia 4.5 - 3.5
7.5 - 8.5 in arcata
Agenesia 4.5 - 3.5

Letteratura scientifica

Chirurgia orale
Conservativa
Endodonzia
Implantologia
Medicina generale e Odontoiatria
Nutraceutica
Ortodonzia
Parodontologia
Prevenzione dentale 
Scienza dei materiali

23 ottobre 2014

Malocclusione di classe 2/2

For. Angela - 14 anni
Malocclusione di classe 2/2 - Morso crociato sn
Linea mediana deviata
Dopo 14 mesi di cura ortodontica
Terapia ortodontica fissa
Video YT
A cura di Dr.ssa Balestro Francesca e Dott. Volpato Andrea
ASO Steffy, Alessia, Antonella, Arianna, Elena, Cristina

22 ottobre 2014

Traumi dentali

Prevenzione e gestione clinica dei traumi dentali in età evolutiva, le linee guida nazionali. Nell’ambito delle iniziative in materia di odontostomatologia intraprese dal Ministero della Salute, Dipartimento della Sanità pubblica e dell'Innovazione, sono state elaborate da un gruppo di esperti le "Linee guida nazionali per la prevenzione e la gestione clinica dei traumi dentali negli individui in età evolutiva". Il documento è stato redatto in considerazione della necessità di divulgare delle raccomandazioni in materia di prevenzione, diagnosi e cura dei traumi dentali che rappresentano una delle emergenze odontoiatriche più frequenti nel bambino. Negli ultimi anni, è aumentata, negli individui in età evolutiva, la prevalenza di eventi traumatici che vedono il coinvolgimento del distretto oro-facciale, ivi comprese le arcate dentarie. Ciò è imputabile all’aumentato dinamismo della vita quotidiana, al maggior coinvolgimento del bambino in attività sportive e all’aumentato uso di veicoli motorizzati da parte degli adolescenti. Scuola, ambiente domestico, ambiente sportivo e strada sono le sedi dove con maggiore frequenza si verificano eventi traumatici e, allo stesso tempo, luoghi dove è possibile mettere in atto idonee misure di prevenzione. Una volta verificatosi l’evento traumatico,invece, per avviare il giovane paziente verso un ottimale recupero funzionale ed estetico, si rende necessaria una corretta presa in carico dell’individuo da parte del personale sanitario. L’obiettivo del documento è quello di offrire ai medici di medicina generale, ai medici specialisti in pediatria, in chirurgia maxillo-facciale, in chirurgia di urgenza e di pronto soccorso, in medicina dello sport, in medicina legale, agli odontoiatri, agli igienisti dentali, al personale infermieristico, al personale scolastico, al personale di assistenza nei centri sportivi, ai genitori/caregivers indicazioni univoche, condivise e basate sulle migliori evidenze scientifiche disponibili.
____________________
Consulta le Linee guida
Casi clinici odontoiatrici - Traumi dentali

Continuing Education nello Studio Dentistico Balestro

Formazione Continua in Odontoiatria
Per Odontoiatri e Collaboratrici dello SDB 
_________________________
Laurea magistrale Scienze delle Professioni Sanitarie - Tecniche diagnostiche
Università degli Studi di Padova
Dr.ssa Balestro Francesca
______________________________
Master Universitario in Ortodonzia
Università degli Studi Federico II Napoli - Ospedale Bambin Gesù - Roma
Formazione Integrativa Micerium
Dott. Volpato Andrea
  • 15 feb 2016 - Rischio da Videoterminali in Odontoiatria - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 gen 2016 - Infortunio sul lavoro in Odontoiatria - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 dic 2015 - Rischio elettromagnetico in Odontoiatria - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 nov 2015 - Corso Antincendio - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 ott 2015 - La prevenzione del rischio biologico in Odontoiatria - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 set 2015 - Rischio elettrico in Odontoiatria - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 ago 2015 - La prevenzione delle ferite da taglio in Odontoiatria - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 lug 2015 - La corretta disinfezione in Odontoiatria - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 giu 2015 - Ergonomia posturale in Odontoiatria - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 mag 2015 - Il rischio da Legionella in Odontoiatria - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 apr 2015 - Igiene orale negli anziani, malati cronici e disabili - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 08 apr 2015 - Rischio biologico in Gravidanza - SDB - Relatore Dott. Quarello Andrea 
  • 15 mar 2015 - Salute orale e nutrizione - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 15 feb 2015 - Il consenso informato - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 11 feb 2015 - Rischio fisico in Gravidanza - SDB - Relatore Dott. Quarello Andrea 
  • 21 gen 2015 - Corso di aggiornamento per Operatori Sanitari - ULSS 5 - Montecchio Maggiore 
  • 15 gen 2015 - Allergia al lattice - (D.lgs 81/08) Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio - ODONTOFAD 
  • 15 dic 2014 - Le epatiti virali - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 11 dic 2014 - Rischio farmacologico in Gravidanza - SDB - Relatore Dott. Quarello Andrea 
  • 15 nov 2014 - DPI in odontoiatria  - (D.lgs 81/08 - Corso di aggiornamento FAD per dipendenti di studio) - ODONTOFAD 
  • 26 ott 2014 - Certificazione BLS-D - CRI Vicenza - Balzan Giada e Miolato Giulia
  • 19 ott 2014 - DPI in Odontoiatria - Corso di aggiornamento per RLS/RSPP - ODONTOFAD
  • 18 ott 2014 - Corso di aggiornamento in Igiene Orale - Padova - Dr.ssa Balestro Francesca
  • 16 ott 2014 - Emergenze mediche nello studio odontoiatrico. ODONTOFAD
  • 15 ott 2014 - Epatiti virali - Corso di aggiornamento per RLS/RSPP - ODONTOFAD
  • 13 ott 2014 - Dallo Studio Professionale allo Studio Associato. Relatore Dott. Manea Gianfranco 
  • 08 ott 2014 - HPV. Manifestazioni orali - Relatore Dott. Quarello Andrea 
  • 06 ott 2014 - Gestione informatica del magazzino - Relatore Ing. Kral G. - Menara Valentina 
  • 05 ott 2014 - I sistemi informativi in diagnostica per immagini e radioterapia - Tecniche Nuove - Balzan Giada 
  • 23 set 2014 - Dallo Studio Professionale allo Studio Associato. Relatore Dott. Manea Gianfranco 
  • 15 giu 2014 - Ortodonzia pre-protesica - Formazione Integrativa Sweden Martina - Padova 
  • 15 giu 2014 - Rischio incendio. Test di evacuazione dello SDB - Resp. Mori Alessia 
  • 06 giu 2014 - Rischio incendio. Test di evacuazione dello SDB - Resp. Mori Alessia 
  • 15 mag 2014 - Corso annuale di Conservativa - Formazione Integrativa Sweden Martina - Padova 
  • 14 mag 2014 - Maternità e Lavoro - Dr. Spagnolo Alberto - ASCOM Thiene 
  • 23 apr 2014 - La gestione delle ferite da taglio - Dott. Quarello A. 
  • 16 apr 2014 - La gestione del rischio fisico da radiazioni ionizzanti - Ing. Stella E. 
  • 15 apr 2014 - Protesi fissa - Formazione Integrativa Sweden Martina - Padova 
  • 04 apr 2014 - La gestione condivisa dello Studio Dentistico Balestro - Altissimo 
  • 04 apr 2014 - InsiemeAltoVi - Incontro con il Dott. Giuseppe Pegoraro - SDB 
  • 26 mar 2014 - BLS-D - Dott. Quarello A. - SDB 
  • 15 mar 2014 - Protesi fissa - Formazione Integrativa Sweden Martina - Padova 
  • 12 mar 2014 - BLS-D Retraining - SDB 
  • 18 feb 2014 - Certificazione ISO 9001 - SDB 
  • 15 feb 2014 - Chirurgia.Tecnica MISE - Formazione Integrativa Sweden Martina - Padova 
  • 07 mar 2014 - La gestione condivisa dello Studio Dentistico Balestro - Altissimo 
  • 07 feb 2014 - La gestione condivisa dello Studio Dentistico Balestro - Altissimo 
  • 10 gen 2014 - La gestione condivisa dello Studio Dentistico Balestro - Altissimo 
  • 06 dic 2013 - Comunicazione Odontoiatra/Paziente/3 - Dott. Mascherpa V. 
  • 04 dic 2013 - La gestione del paziente in terapia con anticolagulanti orali - Dott. Quarello A. - SDB 
  • 04 ott 2013 - Comunicazione Odontoiatra/Paziente/2 - Dott. Mascherpa V. - Altissimo 
  • 25 set 2013 - BLS/D Certificazione/Retraining - CRI Vicenza - SDB 
  • 06 set 2013 - Comunicazione Odontoiatra/Paziente/1 - Dott. Mascherpa V. - Altissimo 
  • 04 set 2013 - BLS-D/2 - Dott. Quarello A. - SDB 
  • 05 lug 2013 - Antincendio - Ing. Bresolin A. - SDB 
  • 20 giu 2013 - Certificazione SA 8000 - Sorveglianza - SDB 
  • 17 giu 2013 - Privacy - ASCOM Vicenza 
  • 11 giu 2013 - Le Società tra Professionisti (StP) - D'Alessandro - ASCOM Vicenza 
  • 05 giu 2013 - BLS-D/1 - Dott. Quarello A. - SDB 
  • 29 mar 2013 - Lean Management - XIII° incontro - Dott. V. Mascherpa - SDB 
  • 12 mar 2013 - Lean Management - XII° incontro - Dott. V. Mascherpa - SDB 
  • 08 mar 2013 - Lean Management - XI° incontro - Dott. V. Mascherpa - SDB 
  • 01 mar 2013 - Lean Management - X° incontro - Dott. V. Mascherpa - SDB 
  • 26 feb 2013 - Lean Management - IX° incontro - Dott. V. Mascherpa - SDB 
  • 19 feb 2013 - Lean Management - VIII° incontro - Dott. V. Mascherpa - SDB

21 ottobre 2014

Formazione Continua - Partner Odontofad

2015 - Un anno vissuto ... formativamente
"Siamo molto onorati che il Collega Giuseppe Balestro, titolare di una struttura di tutto rispetto ed attentissimo alla formazione del personale abbia gradito, condiviso, e proposto a tutti i suoi dipendenti i nostri corsi di aggiornamento in modalità FAD. Un particolare e sentito ringraziamento quindi al Collega, che evidentemente ha recepito a fondo la finalità dei nostri sforzi, programmando il suo calendario formativo con la nostra partnership. Grazie ancora, la tua fiducia ci rincuora e ci conferisce la possibilità di autosostenerci in questa impresa (non facile)". Dott. Francesco Davì - Odontofad

Adempimenti periodici dello Studio Odontoiatrico


Antifumo
  • Informativa ai Pazienti
Antifumo
  • Nomina incaricato
Antincendio
  • Prova annuale di evacuazione
  • Verifica semestrale estintori
  • Verifica programmata sensori antifumo
Apparecchiature
  • Elettro-medicali - Controllo biennale
  • Elettriche e messa a terra - Controllo biennale
  • Radiografiche - Controllo biennale dell’Esperto Qualificato
Autorizzazione
  • Esercizio di studio Odontoiatrico/Domanda di rinnovo
  • Pubblicità sanitaria e alle targhe
Consenso informato alle cure odontoiatriche
  • Modulistica
Contratti di appalto e contratti d'opera
  • Obblighi a carico del DdL in merito a informazione, cooperazione e coordinamento degli interventi di prevenzione e protezione
Ditte esterne
  • Attività svolte da ditte esterne nello Studio odontoiatrico. Verifica preventiva della idoneità tecnico-professionale della ditta prescelta, affinchè il DdL possa prevedere e prevenire i rischi e adottare le misure necessarie ad eliminare i rischi
Dispositivi Medici
  • Certificati di conformità (3 copie)
DPI
  • Fornire ai LL i necessari ed idonei DPI (guanti, mascherine, occhiali, ecc.).
DVR - Documento di Valutazione dei Rischi
  • Aggressioni
  • Gas Florurati dichiarazione
  • Organizzazione del lavoro
  • Rischio biologico
  • Rischio chimico
  • Rischio elettrico
  • Rischio fisico
  • Rischio idonea illuminazione
  • Rischio incendio
  • Rischio microbiologico
  • Rischio microclimatico
  • Rischio posturale
  • Rischio videoterminali
Farmaci
  • Costituzione dei presidi farmaceutici per le emergenze cliniche
  • Scadenzario mensile
Formazione
  • Anti-incendio. Rischio basso. Corso di 4 ore
  • BLSD - Corso IRC per addetti al PSA e retraining ogni 2 anni
  • Primo Soccorso Aziendale (PSA). Corso di 12 ore da ripetere ogni 3 anni
  • RLS - Corso specifico di 32 ore e retraining di 4 ore ogni anno
  • RSPP - Corso specifico di 32 ore e retraining di 4 ore ogni anno
Iscrizione Albo Odontoiatri
  • OMCeO della propria Provincia
Manutenzione programmata
  • Autoclave
  • Caldaie
  • Estintori anti-incendio
  • Gruppi frigo
  • Impianto elettrico
  • Impianto condizionatori
  • Termodisinfettori
Nomine
  • Esperto Qualificato
  • Incaricati Prevenzione Incendi
  • Incaricati al Primo Intervento Aziendale (PSA)
  • Medico Competente - In caso di necessità di Sorveglianza Sanitaria
  • ODS
  • Aggiornamento annuale
Piani Emergenza Evacuazione (PEE)
  • Aggiornamento annuale
  • Data certa
  • Diffusione al Personale operante in Studio
Privacy
  • Designazione scritta degli incaricati del trattamento dei dati
  • Documento di Gestione della Privacy (ex DPS)
  • Verifica annuale delle funzioni attribuite agli incaricati interni ed esterni
  • Nomina Responsabile del trattamento dei dati
  • Sistema informatico - PW di accesso composta da lettere e numeri in almeno otto caratteri e cambiata ogni tre mesi
  • Sistema informatico - Dotazione dei PC di software antivirus e firewall (dati sensibili)
  • Sistema informatico - Aggiornamento del software antivirus ogni 6 mesi
  • Sistema informatico - Backup settimanale dei dati ed aggiornamento delle patches del software
  • Sistema informatico - Adozione di misure di ripristino dei dati entro 7 gg.
Registri
  • Infortuni - Conservare presso il luogo di lavoro un registro degli infortuni non vidimato nel quale sono annotati gli infortuni sul lavoro che comportano un’assenza dal lavoro di almeno un giorno. Tale annotazione va fatta entro 24 ore dall’infortunio. Vengono annotati il nome, cognome, qualifica professionale, cause e circostanze dell'infortunio, nonché la data dell'evento
  • Malattie professionali
  • Rifiuti speciali e formulari del conferimento a ditte specializzate per lo smaltimento
  • Rischio rumore. Conservare presso il posto di lavoro una Autocertificazione relativa al rischio rumore (che deve essere inferiore agli 80 DB per non dover fare visite mediche periodiche). Conservare in Studio un Registro dei periodici controlli del rischio rumore
  • Registro carico-scarico
Riunioni
  • Prevenzione e Protezione dei rischi. Verbale relativo. [DDL+RLS+RSPP+MC]
Rifiuti
  • Smaltimento rifiuti speciali/pericolosi secondo normativa
  • Contratto con ditte specializzate
  • Registro carico/scarico
  • Contratto con ditte autorizzate
RLS
  • Elezione
RSPP
  • Autonomina per imprese fino a 30 addetti)
  • Dichiarazione che attesta le capacità e le attitudini adeguate allo svolgimento del compito
  • Frequenza al Corso di formazione in materia di Sicurezza e Salute sul luogo di lavoro. Da quest’anno chi vuole essere RSPP presso la propria azienda deve fare corso di 48 ore. Gli esentati dalla legge 626/94 che si erano autonominati RSPP devono entro due anni fare il corso di 48 ore. Qualsiasi sia il corso formativo (di 16 ore o di 48 ore) da ora in poi per mantenere la qualifica di RSPP siamo obbligati a fare corso di aggiornamento di 14 ore entro i prossimi 5 anni.
Sorveglianza Sanitaria
  • Nomina Medico Competente
  • Cartelle sanitarie (predisposte dal MC e conservate nel rispetto del segreto professionale da parte del MC)
  • Certificati di idoneità alla mansione per i dipendenti (da conservare presso l’unità produttiva da parte del Datore di Lavoro)
  • Protocollo degli accertamenti sanitari, preventivi (nel periodo di prova) e periodici (da concordare eventualmente con il MC, se presente)
  • Riunione annuale sicurezza
  • Sopralluogo annuale dello Studio
  • Visite periodiche ed esami ematochimici
Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP)
  • Costituzione del servizio
Stress Lavoro Correlato (SLC)
  • Stesura del documento - Data certa - Agg. annuale
  • Questionari annuali di valutazione dei Dipendenti
STS - Schede Tecniche/Sicurezza
  • Conservare in un apposito raccoglitore tutte le Schede Tecniche e le Schede di Sicurezza dei materiali/attrezzature/impianti/strumentario in uso nello studio
Vie di Fuga
  • Tutte quelle parti del luogo di lavoro destinate a vie di uscita, quali passaggi, corridoi, scale, devono essere sorvegliate periodicamente al fine di assicurare che siano libere da ostruzioni e da pericoli che possano comprometterne il sicuro utilizzo in caso di esodo. Tutte le porte sulle vie di uscita devono essere regolarmente controllate per assicurare che si aprano facilmente. Ogni difetto deve essere riparato il piu' presto possibile ed ogni ostruzione deve essere immediatamente rimossa. Particolare attenzione deve essere dedicata ai serramenti delle porte
Videosorveglianza
  • Area Video Controllata - Informativa ai Pazienti in entrata
  • Area Video Controllata - Informativa ai Pazienti in Studio
  • Autodichiarazione
  • Autodichiarazione orari sistema impianto allarme
  • Autorizzazione Direzione Provinciale del Lavoro
  • Informativa impianto di Video Controllo
  • Istanza di autorizzazione installazione IVS
  • Relazione tecnica ditta installatrice
  • Relazione tecnica Ingegnere informatico
  • Consenso e informativa al personale
Valutazione dei Rischi (VR)
  • Effettuata da RSPP
Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)
  • Redatto da RSPP

Certificazione SA8000:2008

Anteprima
SA8000 - Lo standard sul comportamento etico
SA 8000 e' uno Standard internazionale di certificazione che testimonia in eventuale integrazione con il codice etico, il bilancio sociale e la carta dei valori, la responsabilità sociale di un’ impresa. Esso e' emanazione del CEPAA (dal luglio 2000 SAI - Social Accountability International), istituto statunitense che si propone nell’ambito della propria missione, di rendere le organizzazioni socialmente ed eticamente responsabili. SA 8000 viene promosso alla fine del 1997, si ispira alle convenzioni ILO (International Labour Organization) e si basa sull’assunzione di alcuni principi guida relativi al rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo e dei lavoratori. E’ una norma omogenea che si impone universalmente a tutti i mercati e le nazioni, ed e' certificabile attraverso un sistema di verifica di terza parte. Esso comprende nove macrorequisiti di cui otto di "performance" ed uno di "gestione":
  • rifiuto del lavoro infantile
  • rifiuto del lavoro obbligato
  • garanzia per la salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro
  • tutela della libertà di associazione e riconoscimento del diritto di contrattazione collettiva
  • rifiuto delle discriminazioni di ogni genere
  • rifiuto di pratiche disciplinari riconducibili a forme di coercizione
  • legalità e trasparenza dell’orario di lavoro
  • legalità e trasparenza dei criteri retributivi
  • sistema di gestione atto a garantire continuità all’impegno aziendale di conformarsi ai requisiti della norma ed a quelli altrimenti sottoscritti
Scopo dello standard e' garantire limitatamente ai requisiti in esso enunciati, la conduzione socialmente responsabile dei processi lavorativi. Obiettivo che viene conseguito estendendo l’obbligo di adeguamento anche alle aziende fornitrici ed attivando un processo ricorsivo di miglioramento continuo. La trasparenza che la norma impone sulla catena di fornitura assume una importanza strategica: infatti da un lato garantisce l’eticità del processo anche al di là dei confini dell’azienda richiedente, dall’altro costituisce una pronta risposta per tutte quelle aziende che richiedono informazioni strutturali sulla eticità del produttore/erogatore di beni e servizi.
La Certificazione SA8000:2008
La corretta applicazione della norma e la contestuale responsabilità sociale dell’azienda vengono comprovate da apposita certificazione sulla base di procedure emanate dal SAI e di strutture appositamente accreditate secondo un’ottica transnazionale. La certificazione corrisponde sempre ad una scelta volontaria dell’azienda e prevede oltre all’adeguamento alla norma, la messa a punto di un sistema di gestione preposto alla sua corretta applicazione, alla sorveglianza e alla manutenzione. A certificazione conseguita seguiranno periodici audit di sorveglianza atti a comprovare, sulla base di un vero e proprio piano di miglioramento continuo, il reale stato di applicazione della norma da parte dell’ azienda.
Il ciclo di certificazione e' schematizzabile in tre fasi:
  1. progettazione del Sistema di Responsabilità Sociale
  2. implementzione del sistema e sua messa a regime
  3. richiesta di certificazione internazionale. A differenza delle prime due fasi che possono essere gestite con ottica consulenziale, la certificazione vera e propria viene rilasciata solamente da organismi accreditati dal SAI che rispetto al cliente operano in totale indipendenza ed autonomia
____________________________________________
Certificazione dello Studio dentistico Balestro - 12 dic 2008
Ultimo Audit di Certificazione SA 8000 - 29 giu 2012 - Ente di Certificazione TUV

20 ottobre 2014

Certificazione secondo la Norma UNI EN ISO 9001:2008

Lo Studio adotta fin dal 2007 un Sistema di Gestione per la Qualità secondo la Norma UNI EN ISO 9001:2008, certificato confermato nel 2014. La certificazione dei sistemi di gestione è il riconoscimento delle capacità imprenditoriali dello Studio Dentistico Balestro che ha saputo ottimizzare la propria organizzazione dotandosi di una gestione efficiente, di strutture idonee e di competenze adeguate. E' l'evidenza di una cultura lavorativa, condivisa da tutta lo Studio, improntata alla professionalità e alla gestione intelligente. E' la conferma di una struttura affidabile che garantisce la riproducibilità delle sue prestazioni sanitarie odontoiatriche e ortodontiche e dunque il mantenimento se non il miglioramento dello standard qualitativo. E' una garanzia di affidabilità per pazienti, fornitori, dipendenti e collaboratori.
Certificazione UNI EN ISO 9001:2008 
Certificazione UNI EN ISO 9001:2008 - Rinnovo triennale 2013-15

Human Papilloma Virus

HPV
01.jpg


Dott. Andrea Quarello
___________________________

QUADERNI dello STUDIO DENTISTICO BALESTRO
A cura della Dott.ssa Francesca Balestro
08 ott 2014

17 ottobre 2014

Ameloblastoma

__________________________________________
A cura di Dr.ssa Balestro Francesca e Dott. Volpato Andrea
Ameloblastoma is a rare, noncancerous (benign) tumor that develops most often in the jaw near the molars. Ameloblastoma begins in the cells that form the protective enamel lining on your teeth. Ameloblastoma occurs in men more often than it occurs in women. Though it can be diagnosed at any age, ameloblastoma is most often diagnosed in adults in their 40s or 50s. Despite being benign, ameloblastoma can be very aggressive, growing into the jawbone and causing swelling and pain. Very rarely, ameloblastoma cells can spread to other areas of the body, such as the lymph nodes in the neck and the lungs. Ameloblastoma is the most common type of odontogenic lesion. [Fonte]

16 ottobre 2014

Emergenze mediche nello studio odontoiatrico

16 ott 2014
Corso di aggiornamento FAD per 22 Collaboratori dello Studio Dentistico Balestro
Emergenze mediche nello studio odontoiatrico
D.lgs 81/08