venerdì 15 ottobre 2021

Morso profondo

Riv. Fed. 14 aa.
Presentazione del caso clinico ortodontico
Dott. Balestro Francesca - Dr. Balestro Giuseppe - Dott. Volpato Andrea
ASO Alessia, Antonella, Arianna, Elena, Martina, Stefania, Veronica

Covid 19 - Green Pass

Covid 19
DENTISTA MANAGER
Un sintetico vademecum che consente al titolare di studio dentistico di comprendere gli obblighi legati al Green Pass ed individuare le principali azioni da intraprendere entro il 15 ottobre. DENTISTA MANAGER - 11 ott 2021

FNOMCeO
Nessun obbligo di green pass per i pazienti. 2021-10-11

Odontoiatria33
CAO e FNOMCeO chiariscono gli adempimenti per studi medici ed odontoiatrici privati in vista dell’entrata in vigore dell’obbligo
Abbiamo raccolto le indicazioni di Sindacati e dell’Ordine. Dubbi su come verificare gli odontoiatri, gli igienisti dentali e gli ASO obbligati alla vaccinazione. Odontoiatria33 - 15 ott 2021

PUNTO SICURO
Le problematiche di natura operativa: come gestire le attività di controllo del green pass? Il covid manager deve ricevere una formazione? In quali attività è obbligatorio il green pass? PUNTO SICURO - 29 Luglio 2021
CONTROLLI SUL GREEN PASS: GLI ASPETTI PRATICI - 06/08/2021. Le FAQ della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro
Le osservazioni della SIML su certificazione verde e giudizio di idoneità della commissione permanente per l’attività professionale dei medici competenti. PUNTO SICURO - 08 set 2021
Le novità del nuovo decreto-legge in materia di estensione del green pass nel mondo del lavoro pubblico e privato. Le conseguenze dell’assenza del green pass, le regole per le piccole aziende e il prezzo dei test antigenici. PUNTO SICURO - 17 set 2021
Un contributo si sofferma sulle diverse conseguenze del decreto-legge 127/2021 per chi accede abusivamente ai luoghi di lavoro senza disporre di green pass e per chi comunica preventivamente la mancanza di certificazione verde COVID-19. Autore: Rolando Dubini - Categoria: Coronavirus-Covid19. PUNTO SICURO. 24 set 2021
Cosa è cambiato nell’accesso ai luoghi di lavoro? Chi dovrà gestire il controllo delle certificazioni verdi? Quali sono gli atti da compiere per non rischiare sanzioni? Autore: Redazione - Categoria: Coronavirus-Covid 19. Punto Sicuro. 29 set 2021
Cosa dice il decreto-legge n. 127/2021, che ha introdotto l'onere di esibire la certificazione digitale per l'accesso a tutti i luoghi di lavoro, come lo si applica, come si proteggono i dati sanitari personali, la soluzione dei primi quesiti sui punti più critici: è online la guida predisposta dallo Studio legale di cui sono contitolare alla lettura e all'applicazione della nuova disciplina.
Come gestirla. Un esempio di istruzioni operative per la gestione delle verifiche del possesso del certificato verde COVID-19 per l’accesso ai luoghi di lavoro. I compiti, le responsabilità e le modalità operative di controllo. Autore: Redazione - Categoria: Coronavirus-Covid19 - PUNTO SICURO - 04 ott 2021
Con riferimento al decreto-legge 127/2021 un contributo sottolinea che il datore di lavoro e i suoi incaricati non hanno alcun obbligo giuridico di riferire al prefetto le violazioni in azienda dell'obbligo di Green pass. Autore: Rolando Dubini - Categoria: Coronavirus-Covid19 - PUNTO SICURO - 05 ott 2021
Una nota di analisi e commento di Cinzia Frascheri in relazione alle criticità relative all’applicazione del decreto-legge 21 settembre 2021, n.127 in tema di estensione dell’obbligo di Green Pass nel mondo del lavoro. Autore: - Categoria: Coronavirus-Covid19 - 07 ott 2021
Un nuovo approfondimento dell’avvocato Rolando Dubini in relazione al decreto-legge 127/2021 e alla segnalazione delle violazioni. Perché i datori di lavoro non devono segnalare al prefetto le violazioni della disciplina green pass. Autore: Rolando Dubini - Categoria: Coronavirus-Covid19 - PUNTO SICURO - 11 ott 2021
Le risposte del Governo alle principali domande e dubbi sull’obbligo di possesso e di esibizione della certificazione verde COVID-19 in ambito lavorativo con riferimento alla normativa firmata dal Presidente del Consiglio dei Ministri. Autore: Tiziano Menduto - Categoria: Coronavirus-Covid19 - PUNTO SICURO - 14 otto 2021
I nuovi decreti pubblicati in Gazzetta Ufficiale con le informazioni e gli strumenti informatici per favorire le modalità di verifica del possesso di green pass in ambito lavorativo pubblico e privato. Autore: Tiziano Menduto - Categoria: Coronavirus-Covid19 - Punto Sicuro - 15 ott 2021

Rassegna stampa
STUDIO DENTISTICO BALESTRO
SDB - Regolamenti - OdS - Covid19
Ordine di Servizio - 10 - Green Pass
SDB - SSL - DVR - Coronavirus
COVID19 - Modulo di designazione - Controllo Green Pass Lavoratori dello Studio
Informativa al Personale e ai Collaboratori per il controllo del Green Pass per accedere allo Studio

giovedì 14 ottobre 2021

Malocclusione di classe 2/2

De Pre. And. 11 aa.
Presentazione del caso clinico ortodontico
Dott. Balestro Francesca - Dr. Balestro Giuseppe - Dott. Volpato Andrea
ASO Alessia, Antonella, Arianna, Elena, Martina, Stefania, Veronica

Come spiegare l’igiene orale ai pazienti sordi


AIDI mette a disposizione utili filmati nel linguaggio dei segni per dare consigli su come mantenere sani bocca e denti
La sordità è una disabilità grave che comporta problematiche sociali nella vita di relazione quotidiana spesso sottovalutate, come ad esempio la comunicazione tra medico e paziente. Difficoltà di comunicazione che si ripercuote anche sulla salute orale. Le persone sorde soffrono di uno stato di salute orale compromesso: da alta prevalenza di carie, problemi parodontali, bruxismo, malocclusione e scarsa igiene orale domiciliare. A sollevare il problema è l’AIDI che in occasione della Giornata dell’Igienista Dentale ricorda come, sulla base di dati statistici dell’AIRS (Associazione Italiana Ricerca Sordità) e CENSIS (Centro Studi Investimenti Sociali), del 2018 su 60 milioni di abitanti in Italia, il 12 % soffrono di ipoacusia, che corrisponde a circa 7,2 milioni di persone. “La salute generale, in particolare quella orale, di solito viene trascurata dalle persone sorde a causa della mancanza di una comunicazione adeguata tra medico e paziente, che rimane un requisito essenziale per ottenere la fiducia reciproca”, spiegano da AIDI ricordando come “nel paziente sordo come con il paziente udente, cieco e con disabilità sensoriale non cambiano i contenuti ma cambia la modalità̀ comunicativa". E proprio per migliorare e facilitare la comunicazione tra igienista dentale e paziente sordo AIDI ha realizzato dei filmati che aiutano la comunicazione attraverso grafici, immagini ed interpreti di Lingua dei Segni. [Odontoiatria33 - 14 otto 2021]

mercoledì 13 ottobre 2021

Affollamento dentale

Fab. Fra. 24 aa.
Presentazione del caso clinico ortodontico
Dott. Balestro Francesca - Dr. Balestro Giuseppe - Dott. Volpato Andrea
ASO Alessia, Antonella, Arianna, Elena, Martina, Stefania, Veronica

Rischio incendio

Prova di evacuazione - 07 ott 2020
Bibliografia SDB
Formazione
Prova di evacuazione
  • 02 ott 2013 - Prova di evacuazione antincendio - Ing. Andrea Bresolin
  • 06 giu 2014 - Prova di evacuazione antincendio - Ing. Andrea Bresolin
  • 13 giu 2014 - Prova di evacuazione antincendio - Ing. Andrea Bresolin
  • 03 nov 2014 - Prova di evacuazione antincendio - Ing. Andrea Bresolin
  • 15 apr 2015 - Prova di evacuazione antincendio - Ing. Andrea Bresolin
  • 19 ott 2016 - Prova di evacuazione antincendio - Ing. Andrea Bresolin
  • 12 apr 2017 - Prova di evacuazione antincendio - Ing. Andrea Bresolin
  • 11 apr 2018 - Prova di evacuazione antincendio - Ing. Andrea Bresolin
  • 03 giu 2019 - Prova di evacuazione antincendio - Ing. Andrea Bresolin
  • 07 ott 2020 - Prova di evacuazione antincendio - Ing. Andrea Bresolin
PUNTO SICURO
  • LE NOVITÀ PER LA FORMAZIONE DEGLI ADDETTI AL SERVIZIO ANTINCENDIOIl decreto del 2 settembre 2021 sulla gestione della sicurezza antincendio riporta indicazioni sulla formazione e aggiornamento dei lavoratori incaricati dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze. Autore: Tiziano Menduto - Categoria: Informazione, formazione, addestramento. Punto Sicuro - 13 ott 2021
Verifica semestrale degli estintori
  • Ditta CIA - mar 2014
  • Ditta CIA - set 2014
  • Ditta CIA - mar 2015
  • Ditta CIA - mar 2016
  • Ditta CIA - ott 2016
  • Ditta CIA - mar 2017
  • Ditta CIA - ott 2017
  • Ditta CIA - mar 2018
  • Ditta CIA - ott 2018
  • Ditta CIA - mar 2019
  • Ditta CIA - ott 2019
  • Ditta CIA - mar 2019
  • Ditta CIA - giu 2020
  • Ditta CIA - set 2020

Società in Odontoiatria


Approfondimenti
  • Direttore sanitario: si va verso l’abrogazione dell’obbligo d’iscrizione all’Ordine dove esercita la struttura. L'emendamento approvato dispone che le strutture sanitarie private di cura, incluse quelle odontoiatriche, si dotino di un direttore sanitario che dovrà comunicare il proprio incarico all'Ordine territoriale competente per il luogo in cui ha sede la struttura, che mantiene il suo potere disciplinare nei confronti del direttore limitatamente alle funzioni connesse all'incarico. Con la modifica viene quindi meno l’obbligo, previsto dalla norma Boldi, per il direttore sanitario di iscriversi all’Ordine in cui esercita la struttura dove ha assunto la direzione sanitaria. Odontoiatria33 - 30 mar 2021
  • Impresa familiare per il dentista comune. Vassura G. Dentista Manager. 02 Marzo 2021. L’impresa familiare è una variante dell’impresa individuale già descritta in precedenza e ne ricalca sia i presupposti che le finalità. E’ giuridicamente riconosciuta dal legislatore con delle caratteristiche ben definite che la riconducono all’interno delle attività d’impresa con i relativi benefici fiscali. Dato il ruolo che i coniugi o i figli rivestono nell’organizzazione di uno studio e nella sua economia generale questa forma di attività può essere interessante per il dentista comune che non possa o non voglia costituirsi in Srl Odontoiatrica.
  • Impresa individuale come alternativa alla Srl o Stp odontoiatrica. Vassura G. Dentista Manager. 26 feb 2021. La Srl Odontoiatrica rimane il gold standard dell’odontoiatria in forma di impresa. Tuttavia alcuni dentisti hanno resistenze culturali, altri difficoltà autorizzative, altri ancora hanno dimensioni di attività troppo ridotte. Quale che sia il motivo per cui un dentista non adotti la forma della società di capitale, esiste anche la soluzione dell’impresa individuale: semplice, economica, universale. In questo modo ogni dentista può accedere ai benefici del credito d’imposta previsto nel Piano Transizione 4.0 e altri benefici fiscali e finanziari riservati alle imprese e non ai professionisti. Si perde qualcosa, ma non tutto.
  • Società odontoiatriche non STP, per il Consiglio di Stato legittimo l’esercizioIl raccordo tra società ed Albo a garanzia del rispetto dell’idoneità e sicurezza della struttura e della salute degli utenti. Odontoiatria33 - 04 set 2021

Covid 19 - Tamponi rapidi

Covid 19
Tamponi rapidi
Coordinamento scientifico - Dr. Dal Carobbo Andreino (Medico Competente)
Coordinamento gestionale - Dr. Balestro Giuseppe (Direttore Sanitario)
Esecuzione - Dr. Giulio M./Dr. Nicolò (Dottori in Scienze Infermieristiche)
Pianificazione - Quindicinale/Mensile


Cronologia

  • 05 ottobre (1)
  • 15 ottobre (2)
  • 20 ottobre (2)
  • 21 ottobre (2)
  • 26 ottobre (2)
  • 29 ottobre (2)
  • 30 ottobre (2)
  • 2 novembre (2)
  • 3 novembre (2)
  • 7 novembre (1)
  • 10 novembre 2020 (2)
  • 05 dicembre (1)
  • 28 dicembre 2020
  • 12 gennaio 2021 (1)
  • 16 gennaio 2021 (1)
  • 25 gennaio 2021 (1)
  • 23 febbraio 2021 (1)
  • 26 febbraio 2021 (1)
  • 16 Marzo 2021 (1)
  • 23 Marzo 2021 (1)
  • 10 Aprile 2021 (1)
  • 30 Aprile 2021 (1)
  • 04 Maggio 2021 (1)
  • 20 Maggio 2021 (1)
  • 20 Giugno 2021 (1)
  • 02 Luglio 2021 (1)
  • 17 Agosto 2021 (1)
  • 15 Settembre 2021 (1) 
  • 13 Ottobre 2021 (1)

Soggetti esaminati

1 - Tutto il Personale Dipendente dello SDB e tutti i Collaboratori Medici

2 - Contatti stretti familiari nel caso di contatto/sintomatologia di ndd

martedì 12 ottobre 2021

Sorveglianza sanitaria

Serena A. Odontoiatria e Medico Competente. OMCeO Pordenone. 13 apr 2021

Commissione Salute e Sicurezza del Lavoro dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Pordenone
Con la presente nota si vuole portare alcuni elementi di certezza sulla necessità o meno di attivare collaborazioni con un Medico Competente (Art. 2, c.1, lett.h del Decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008). L’argomento della sorveglianza sanitaria negli studi Odontoiatrici e quello della nomina del MC è stato più volte trattato a livello nazionale. La stessa FNOMCeO nel 2012 aveva preso posizione negando in tale occasione l’obbligatorietà della sorveglianza sanitaria. Da allora l’interpretazione della norma ha avuto alcune evoluzioni non sempre coerenti se non talora francamente contraddittorie. Tale obbligo com’è noto discende dalla applicazione del D.Lgs.81/08 che pone come elemento da privilegiare, nel percorso di prevenzione, la redazione del documento di valutazione del rischio in rapporto allo specifica situazione tecnico-organizzativo-procedurale del singolo studio odontoiatrico. Per tale ragione si sono sempre più consolidate varie argomentazioni a sostegno della necessità di attivare una adeguata collaborazione con la figura del Medico Competente (MC). Tale tesi ha trovato riscontro di singoli Ordini provinciali, di alcune sigle sindacali e di Linee di indirizzo regionali. La pandemia da Covid-19 in atto ha rinnovato l’attenzione su queste tematiche assegnando a tutte le figure della prevenzione previste dal D.Lgs. 81/08 (compreso il Medico Competente) compiti strategici per una efficace prevenzione della diffusione del virus nei luoghi di lavoro. Molte indicazioni operative in questo ambito sono state chiarite a seguito di alcuni Decreti emanati durante lo stato di emergenza in atto. Anche indipendentemente dal periodo contingente, in più occasioni sono state ricordate le responsabilità in capo al Datore di Lavoro nella tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori subordinati o ad essi equiparati. Con tali premesse si ritiene opportuno precisare quanto segue. La sorveglianza sanitaria è disciplinata dagli artt. 25, 38, 39, 40, 41 e 42 del D.Lgs. 81/08 nei quali è previsto che il datore di lavoro, in presenza di lavoratori subordinati o ad essi equiparati e sulla base della valutazione dei rischi effettuata e degli obblighi normativi vigenti, predisponga l’esecuzione d’accertamenti sanitari sui lavoratori nominando un MC. La figura professionale del MC è indipendente dal Datore di Lavoro, deve collaborare alla valutazione dei fattori di rischio, organizzare la sorveglianza sanitaria secondo un protocollo concordato contribuire alla formazione degli addetti. Egli esprime una valutazione d’idoneità al compito lavorativo specifico (con eventuali limitazioni e/o prescrizioni a scopo protettivo e preventivo). La letteratura scientifica nazionale ed internazionale e le esperienze maturate dai Servizi di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPSAL), indicano che presso uno studio odontoiatrico vengono svolte attività che comportano rischi per la salute soprattutto di tipo allergologico, biologico, chimico ed ergonomico, a carico sia dell’odontoiatra, sia dell’assistente alla poltrona o dell’igienista dentale. I rischi sopra indicati sono potenzialmente presenti, seppure naturalmente con diverso livello, in tutti gli studi odontoiatrici. Pur riconoscendo che il titolare di uno studio odontoiatrico è nella maggioranza dei casi un sanitario (fatto che presupporrebbe una maggiore percezione del rischio e sensibilizzazione alle problematiche della prevenzione), è altrettanto evidente che egli dovrà, nel rispetto della Legge e al pari di tutte le altre attività lavorative, condurre la valutazione dei rischi secondo consolidati principi della Medicina del Lavoro e dell’Igiene e Tossicologia Industriale. A tal fine, in considerazione delle peculiarità e molteplicità dei rischi specifici prevedibili in un ambulatorio odontoiatrico, è necessario che tale valutazione del rischio venga effettuata con il contributo del MC. Il ruolo del MC è giustificato anche per le tematiche relative all’idoneità lavorativa alla mansione specifica, atto conclusivo della sorveglianza sanitaria, aspetto quanto più attuale e necessario in presenza di rischio biologico. A questa figura vengono assegnati in questo periodo pandemico, importanti compiti in tema di tutela dei lavoratori fragili e più in generale nelle azioni di prevenzione e contenimento della infezione. Tra i vari temi di particolare rilievo generale vi è quello poi delle vaccinazioni per il quale il MC può svolgere un ruolo essenziale di sostegno.
A puro titolo esemplificativo riprendendo le Linee Guida della regione Lombardia per gli operatori addetti a studi dentistici il Medico Competente potrebbe proporre il seguente protocollo sanitario di minima qualora il documento di valutazione del rischio prevedesse la necessità della sorveglianza sanitaria:
  • visita medica all’inizio dell’attività lavorativa (pre-assuntiva e preventiva);
  • vista medica periodica;
  • esami di laboratorio con frequenza triennale comprendenti: emocromo con formula, glicemia, transaminasi, γGT, marcatori HBV e HCV;
  • vaccinazione per HBV (qualora vi siano ancora lavoratori non immunizzati) e SARS COV-2;
  • visite straordinarie per lavoratori con problematiche particolari (es.: lavoratori sensibilizzati, fragili, etc.);
  • visite per gli impiegati amministrativi addetti all’uso di videoterminale come da Titolo VII del D.Lgs. 81/08 22 Febbraio 2021
________________________________________________________________________________________________



PUNTO SICURO
Nomina. COSA DEVE CONTENERE LA LETTERA DI INCARICO DI UN MEDICO COMPETENTE 
Indicazioni sugli adempimenti del medico competente in tema di sorveglianza sanitaria in azienda. Focus sulla nomina del medico competente e sui vari possibili impegni contenuti nella lettera d’incarico. Autore: Redazione Punto Sicuro - Categoria: Medico competente
Il medico competente è titolare di una propria sfera di competenza e non deve limitarsi ad un ruolo meramente passivo, ma deve dedicarsi rispetto al datore di lavoro ad un’attività propositiva e informativa in relazione al proprio ambito professionale. Autore: Gerardo Porreca - Categoria: Sentenze commentate. PUNTO SICURO. 06/09/2021

SDB - GIURISPRUDENZASorveglianza sanitaria

SDB - SSL - Sorveglianza Sanitaria
  • 07 apr 2021 - Visite mediche. Visiotest per il Personale addetto alla Segreteria. A cura del Medico Competente Dr. Dal Carobbo Andreino
  • 09 ott 2020 - Visite mediche. Ispezione e Riunione Periodica per la Sicurezza con RSPP e RLS. A cura del Medico Competente Dr. Dal Carobbo Andreino
  • 19 mar 2019 - Visite mediche. Ispezione e Riunione Periodica per la Sicurezza con RSPP e RLS. A cura del Medico Competente Dr. Cuman Gianni
  • 06 mar 2019 - Esami emato-chimici di controllo per tutto il Personale
  • 14 nov 2018 - Esami emato-chimici di controllo per il Personale nuovo assunto
  • 28 feb 2018 - Visite mediche. Ispezione e Riunione Periodica per la Sicurezza con RSPP e RLS. A cura del Medico Competente Dr. Cuman Gianni
  • 31 gen 2018 - Esami emato-chimici di controllo per tutto il Personale
  • 01 mar 2017 - Visite mediche. Ispezione e Riunione Periodica per la Sicurezza con RSPP e RLS. A cura del Medico Competente Dr. Cuman Gianni
  • 25 gen 2017 - Esami emato-chimici di controllo per tutto il Personale
  • 20 apr 2016 - Visite mediche. Ispezione e Riunione Periodica per la Sicurezza con RSPP e RLS. A cura del Medico Competente Dr. Cuman Gianni
  • 18 mar 2016 - Esami emato-chimici di controllo per tutto il Personale
  • 01 apr 2015 - Visite mediche del Personale a cura del MC. Sopralluogo dello Studio e Riunione Periodica. Partecipanti MC - RSPP - RLS - RGQ. Riunione Medico Competente (MC) e Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS). Adempimento Art.35 del D. Lgs. 81/08. Riunione periodica sulla sicurezza. Sopralluogo interno allo SDB da parte del MC. Osservazioni in merito al Documento di Valutazione dei Rischi (DVR).
  • 16 gen 2015 - Esami emato-chimici di controllo per tutto il Personale
  • 05 set 2014 - Visite mediche del Personale Dipendente a cura del MC
  • 05 lug 2014 - Visite mediche del Personale Dipendente a cura del MC
  • 09 aprile 2014 - Sopralluogo dello Studio e Riunione Periodica. Partecipanti MC - RSPP - RLS - RGQ. Riunione Medico Competente (MC) e Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS). Adempimento Art.35 del D. Lgs. 81/08. Riunione periodica sulla sicurezza. Sopralluogo interno allo SDB da parte del MC. Osservazioni in merito al Documento di Valutazione dei Rischi (DVR). Adozione di un protocollo specifico di Valutazione del Rischio (VR) Chimico
  • 15 gennaio 2014 - Visite mediche. Visite mediche periodiche (annuali) a tutto il Personale Dipendente operante nello SDB. Esami posturali e oculistici al personale addetto ai Videoterminali (Segreteria). Test spirometrici per il Personale addetto all'Assistenza alla poltrona
  • 09 gen 2014 - Esami emato-chimici di controllo per tutto il Personale. Rischio Biologico. Ogni anno, tutto il Personale viene sottoposto a controlli emato-chimici di routine e specifici con l'intento di garantire salute e sicurezza nello Studio Dentistico Balestro. Particolare attenzione viene riservata alla prevenzione e diagnosi precoce di patologie infettive quali Epatite B, Epatite C e HIV. Intendiamo allargare la sfera di controllo anche alla infezione da Papilloma Virus. A partire dal 2014 tutti i Collaboratori Odontoiatri dovranno fornire allo SDB copia degli esami emato-chimici effettuati a titolo personale in collaborazione con il Servizio di Sorveglianza Sanitaria dello SDB
  • 06 nov 2013 - Riunione Periodica - Partecipanti MC - RSPP - RLS - RGQ. Riunione Medico Competente (MC) e Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS). Adempimento Art.35 del D. Lgs. 81/08. Riunione periodica sulla sicurezza. Sopralluogo interno allo SDB da parte del MC. Osservazioni in merito al Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)
  • 25 sett 2013 - Riunione Periodica InternaPartecipanti MC - RSPP - RLS - RGQ. Riunione Medico Competente (MC) e Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS). Adempimento Art.35 del D. Lgs. 81/08. Riunione periodica sulla sicurezza. Sopralluogo interno allo SDB da parte del MC. Osservazioni in merito al Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)
  • 05 lug 2013 - Visite mediche del Personale Dipendente a cura del MC
  • 22 gen 2013 - Incontro con MC per firma DVR e documenti SA8000
  • 16 gen 2013 - Esami ematochimici di controllo per il Personale Dipendente
  • 06 lug 2012 - Visite Periodiche per il Personale Dipendente
  • 29 mag 2012 - Riunione 81/08Partecipanti MC - RSPP - RLS - RGQ. Riunione Medico Competente (MC) e Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS). Adempimento Art.35 del D. Lgs. 81/08. Riunione periodica sulla sicurezza. Sopralluogo interno allo SDB da parte del MC. Osservazioni in merito al Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)
  • 07 marz 2012 - Esami ematochimici di controllo per il Personale Dipendente
  • 21 set 2011 - Esami ematochimici di controllo per il Personale Dipendente
  • 14 giu 2011 - Riunione 81/08 - Argomenti: DVR - Infortuni - Rifiuti - Sterilizzazione - SLC - Vertenze sindacali - Visite mediche - esito - Partecipanti RSPP - RLS - 031 - 036
  • 12 giu 2011 - Visite mediche del Personale Dipendente a cura del MC

Covid 19 - Vaccinazione

Covid 19 
PROCEDURE DI VACCINAZIONE

Vaccinazione - QUADERNI dello STUDIO DENTISTICO BALESTRO - 2021

Garante della Privacy
Il datore di lavoro non può obbligare il dipendente a vaccinarsi 
Può invece imporre l’utilizzo dei sistemi di protezione. L’Autority interviene anche sulla possibilità di verificare se il dipendente si è sottoposto a vaccinazione oppure si è rifiutato. Fonte Odontoiatria33 - 18 feb 2021
Il trattamento di dati relativi alla vaccinazione anti Covid-19 nel contesto lavorativo. Principi generali e focus sugli operatori sanitari.

Obbligo vaccinale

Pietro IchinoGiuslavorista 
ANCORA LA PRIVACY CONTRO LA LOTTA ALLA PANDEMIAProprio mentre il nuovo Governo indica la mobilitazione generale contro il contagio come priorità assoluta, una immotivata quanto drastica presa di posizione del Garante per la Protezione dei Dati Personali torna incredibilmente a ostacolarla: leggi il mio secondo editoriale telegrafico di oggi. 22 feb 2021
ANCHE LE RELAZIONI INDUSTRIALI FACCIANO LA LORO PARTEBasterebe aggiungere due righe ai "protocolli" emanati nella primavera scorsa per sciogliere il definitivamente il nodo dell'obbligatorietà della vaccinazione per chi lavora in azienda; ma anche nel sindacato confederale è diffusa la riluttanza a prendere posizione in modo netto. Leggi il terzo editoriale telegrafico di oggi. 22 feb 2021
SE L'OSPEDALE NON LO ESIGE DAL PERSONALE MEDICOQuando l'impresa non esplicita ai dipendenti il dovere di vaccinarsi, come misura di sicurezza adottata a norma dell'articolo 2087 del Codice civile, diventa poi un problema porre rimedio all'eventuale rifiuto ingiustificato: leggi il mio articolo pubblicato giovedì sul quotidiano Il Secolo XIX. 22 feb 2021
VACCINAZIONE: LA CONSEGUENZA PREVIDENZIALE DEL RIFIUTOLa persona che contrae la malattia dopo avere rifiutato di vaccinarsi non ha diritto al trattamento Inail riservato a chi subisce un infortunio sul lavoro: leggi la mia intervista all'Agenzia di stampa La Presse del 22 febbraio scorso, a seguito della pubblicazione del mio articolo in argomento sul quotidiano Il Secolo XIX.
DOVERE SACRO DI DIFENDERE LA PATRIA (COL VACCINARSI)Oggi una Repubblica che rischia di perdere la coscienza di sé e della propria funzione essenziale omette di esigere dai propri cittadini un  adempimento modestissimo ma fondamentale per difendersi da un nemico che fa strage di centinaia di essi ogni giorno: leggi il mio primo editoriale telegrafico di oggi.
NUOVE NORME E IL DOVERE DI VACCINARSI IN AZIENDANei luoghi di lavoro dove non è possibile azzerare altrimenti il rischio del contagio, l'articolo 2087 del codice civile attribuisce al datore il potere e il dovere di adottare tutte le misure indicate dalla scienza e dall'esperienza atte ad assicurare il massimo di sicurezza ai dipendenti e a chiunque debba con essi entrare in contatto. È online la mia intervista pubblicata la settimana scorsa su Italia Oggi. 19 apr 2021

PUNTO SICURO
Quali possono essere le conseguenze del rifiuto di vaccinarsi? Un contributo sugli aspetti sanitari del rischio di contagio si sofferma sull’infezione da COVID-19 come infortunio, sull’eventuale rifiuto della vaccinazione, sulle possibili conseguenze e sull’indennizzo del danno da vaccinazione - 24 feb 2021
SE GLI OPERATORI SANITARI RIFIUTANO LA VACCINAZIONE ANTI-COVIDUn documento si sofferma sul caso degli infermieri che rifiutano il vaccino anti-covid e critica le posizioni assunte dall’Inail. La nozione di rischio elettivo nel mondo del lavoro, il diritto alla salute, l’obbligatorietà e la raccomandazione. PUNTO SICURO. 19.03.2021
RISPOSTE AI DUBBI DEI MEDICI COMPETENTILe risposte dell’ATS della Città Metropolitana di Milano alle domande più frequenti che riguardano il ruolo e i compiti dei medici competenti presenti nel territorio dell’ATS con riferimento all’emergenza sanitaria COVID-19. Autore: Redazione - Categoria: Coronavirus-Covid19. Punto Sicuro. 22 Marzo 2021
VACCINO CONTRO IL COVID-19 SUL LAVORO: PUÒ ESSERCI UN PROBLEMA DI RELIGIONE?Come le diverse religioni stanno affrontando il tema della vaccinazione contro il Sars-Cov-2 nei luoghi di lavoro. A cura di Martina Zuliani. Autore: Redazione - Categoria: Coronavirus-Covid 19 - 26 mar 2021
La collocazione in ferie del dipendente che rifiuta il vaccinoSulla liceità della collocazione in ferie del dipendente che rifiuta la vaccinazione anti Covid. Secondo il Tribunale di Belluno l’azienda è obbligata a tutelare la salute dei lavoratori impedendo l’accesso nell’ambiente a rischio di contagio. PUNTO SICURO. 30.03.2021
OBBLIGHI VACCINALILe indicazioni del nuovo decreto-legge in materia di prevenzione del contagio da SARS-CoV-2 mediante previsione di obblighi vaccinali per gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario. Autore: Tiziano Menduto - Categoria: Coronavirus-Covid 19 - 02 apr 2021
OBBLIGHI VACCINALICOVID-19 E DL 44/2021: CONSIDERAZIONI SUGLI OBBLIGHI VACCINALI. Un contributo presenta alcune considerazioni sul recente decreto-legge 1 aprile 2021, n. 44. L’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari, il problema della valutazione d’idoneità alla mansione e la questione del licenziamento. Autore: Redazione - Categoria: Coronavirus-Covid19. 25 mag 2021
RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE NELLA GESTIONE DEL DATO VACCINALE. Un documento della SIML chiarisce il reale ruolo del medico competente nella gestione del processo vaccinale, in relazione all'obbligo vaccinale anti Sars Cov 2 introdotto dal DL 44 per gli operatori della sanità. Autore: Redazione - Categoria: Coronavirus-Covid19. Punto Sicuro. 21 lug 2021
Criticità della vaccinazione e i problemi nelle aziende. Quali sono le attuali e future problematiche nelle aziende? È opportuno un obbligo per i lavoratori? Cosa dice la normativa? È prevista una revisione dei protocolli condivisi? Ne parliamo con Cinzia Frascheri, responsabile salute e sicurezza Cisl. Punto Sicuro
Gestione della vaccinazione nelle strutture sanitarie e sociosanitarieConsiderazioni per la gestione della vaccinazione anticovid-19 nelle strutture sanitarie e sociosanitarie. I casi di operatori che non intendono sottoporsi alla vaccinazione e giudizio d’idoneità alla mansione. A cura di Gianni Saretto e Carla Bozzi.
Pubblicata la Circolare del Ministero della Salute del 24 settembre 2021 recante le raccomandazioni sulla vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19 in gravidanza e allattamento. PUNTO SICURO - 11/10/2021