Progetti

Ortodonzia SDB

domenica 27 marzo 2022

Candidosi orale


Candidosi orale e trattamento: vari agenti antimicotici topici a confronto
La candidosi orale è principalmente causata da Candida albicans ed è l’infezione fungina orale più comune e fa parte delle infezioni funginee superficiali. Le cause della comparsa della candidosi orale sono svariate, dall’assunzione di antibiotici, di glucocorticoidi e di immunosoppressori all’uso di protesi dentarie, immunodeficienza, trapianto di organi e diabete. Più dell’80% dei pazienti affetti da HIV, dal 15% al 71% dei pazienti portatori di protesi e il 32,6% dei pazienti con cancro – o che stanno ricevendo o hanno ricevuto radioterapia e chemioterapia – manifestano candidosi orale. Le eziologie invece più comuni per la candidosi orale nei bambini includono malnutrizione e immunodeficienza. La candidosi orale è comune anche nei neonati ed è definita mughetto neonatale. Il trattamento della candidosi orale si basa principalmente e preferibilmente sulla terapia antimicotica topica. I farmaci antimicotici topici più ampiamente utilizzati in clinica sono fluconazolo, miconazolo, clotrimazolo, amfotericina B, itraconazolo e nistatina. [continua]