26 giugno 2020

Ipertensione

Ipertensione arteriosa
QUADERNI dello STUDIO DENTISTICO BALESTRO

L’odontoiatra deve tenere in considerazione che di fronte a pazienti ipertesi, con BP maggiore di 180/110 mm Hg, è bene rapportarsi con il medico/cardiologo che segue il paziente per l’ipertensione prima di proseguire con i trattamenti odontoiatrici chirurgici o che richiedono anestesia.

Nessun commento:

Posta un commento