26 ottobre 2017

Antibiotici

Antibiotici in Odontoiatria 

Prendere gli antibiotici solo quando necessario e dietro prescrizione del proprio medico; non assumerli per curare infezioni virali, influenza e raffreddori non di origine batterica; seguire sempre scrupolosamente dosi e tempi della terapia per non inficiarne gli effetti. Semplici indicazioni che possono fare la differenza. L’Italia è il quinto Paese al mondo per consumo di antibiotici. [continua]
6 consigli ai Pazienti per un uso responsabile degli Antibiotici
Il Consiglio Europeo dei Dentisti (CED) sta collaborando con la Federazione dei veterinari europei (FVE) e il Comitato permanente dei medici europei (CPME) per sensibilizzare sull'uso appropriato degli antibiotici, farmaci vitali per curare e prevenire la diffusione della malattia negli animali e nell'uomo.  Il rischio che i batteri che causano una malattia sviluppino una resistenza all' antibiotico aumenta ogni volta che viene utilizzato. Una volta che i batteri sono resistenti, l'antibiotico è inefficace e non può più trattare la malattia.  
"Aiutaci a salvare vite umane e fare in modo che gli antibiotici rimangono efficaci ora e in futuro", è l'appello del CED attraverso una campagna attivata nei giorni scorsi in cui si chiede agli operatori sanitari proscrittori di antibiotici (medici, odontoiatri e veterinari) sensibilizzare i propri pazienti divulgando questi 6 consigli:
1. Gli antibiotici non sempre sono la risposta giusta. Non tutte le malattie infettive possono essere trattata con antibiotici; raffreddori, influenza e altre affezioni virali possono essere curate facilmente senza il loro utilizzo. Per proteggere la tua salute e quella dei tuoi cari, non richiedere antibiotici al tuo medico, dentista o il veterinario quando ti assicura che non sono necessari
2. Mantieni uno stile di vita sano per te, i tuoi cari e i tuoi animali di casa. Non riutilizzare compresse di antibiotico che hai in casa prescritte per una patologia differente. Possono essere inadeguate per la condizione attuale, tossiche, o contaminate. Non dare medicinali per uso umano al tuo animale può essere pericoloso
3. Lava spesso le mani. Le mani sono la via più comune con cui i germi si diffondono. Prestare particolare attenzione a lavarsi le mani prima di preparare il cibo o mangiare e dopo la tosse , starnuti, aver soffiato il naso o accarezzato un animale
4. Potrebbero essere necessari test diagnostici. Al medico, dentista o veterinario per sapere se il trattamento con antibiotici è necessario e quale antibiotico funziona meglio, può essere di aiuto un test di laboratorio. Questo permetterà all' operatore sanitario di prescrivere l'antibiotico giusto per i batteri giusti
5. Segui il dosaggio e le istruzioni. Anche se hai iniziato a sentirti meglio dopo un paio di dosi continua la cura come ti è stato prescritto. Non solo questo aiuterà a risolvere l'infezione in corso, ma eviterà le antibiotico-resistenze
6. Parla con il tuo medico, dentista o veterinario. Se hai preoccupazioni o domande in relazione agli antibiotici, non esitate a discuterne con il professionista della salute. L'informazione è la base per avere una vita sana e felice